GIUSY CALIA

Giusy Calia nasce nel 1971 a Nuoro. Dopo essersi laureata in Lettere, Filosofia, PhD in Letterature Comparate, nel 2006 si è trasferita a Milano per studiare fotografia alla John Kaverdash School: moda, reportage, camera oscura, still life. Nel 2007 ha frequentato un corso di videomaker con la New York Academy. Attualmente sta per concludere i suoi studi in Psicologia Clinica.

Ultime mostre personali:
• Basta guardare il cielo, Museo Mart, Rovereto, Project Wall, coordinamento Veronica Caciolli, 2014 • Alchimia dell’immagine, Museo MART, Rovereto, coordinamento Veronica Caciolli, 2013/2014 • Di là dai confini del giorno, Lodè, a cura del MAN – Museo d’Arte della Provincia di Nuoro, 2009.

Ultimo mostre collettive:
• Davanti all’obiettivo, a cura di Mario Trevisan, Brescia, 2019. • L’altra Eva, a cura di Roberta Vanali, Cagliari 2019.• Uno sguardo laterale , collezione Trevisan, Brescia, a cura di M.Trevisan, Renato Corsini e Luigi Corato, 2018 • Vertigo, a cura di Roberta Vanali, Cagliari, 2018 Venti per Una – Uno sguardo Laterale, San Pietroburgo, a cura di Martina Corgnati, 2014. • Venti per Una – Uno sguardo Laterale, Biennale di Mosca, a cura di Martina Corgnati, 2013 • Cartolina per il Mart di Rovereto – La Magnifica Ossessione, a cura di Cristiana Collu, 2013.

Visualizzazione di 18 risultati